Benvenuto su VotaOggi.it

Registrati subito al sito VotaOggi.it
Esprimi la tua opinione sui partiti e sui politici italiani.
Potrai assistere alle sedute parlamentari, visitare il parlamento,
assistere alle principali trasmissioni televisive.

Registrati adesso

Boldrini Laura

Boldrini Laura

Laura Boldrini  ( Macerata 28 aprile   1961 ) è giornalista, funzionaria dell’ONU e attualmente Presidente della Camera dei deputati. Dal  1998  al  2012  ha ricoperto l'incarico di  portavoce dell' Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati  (UNHCR,  Regional Representation  Southern Europe ).

Figlia primogenita  di un avvocato e di un'insegnante d'arte , entrambi di  Matelica , trascorre infanzia e parte dell'adolescenza nella campagna di  Jesi , in  provincia di Ancona , dove frequenta la scuola elementare  insieme alla sorella  e ai tre fratelli minori . Dopo gli anni delle medie la famiglia si trasferisce a  Jesi , dove lei si diplomerà al  liceo classico .

Nell'estate del  1981  decide di andare a lavorare per tre mesi in  Venezuela  in una piantagione di riso , per poi intraprendere un viaggio per l' America Centrale , passando per  Panama ,  Costa Rica ,  Nicaragua ,  Honduras ,  Guatemala , Messico  e  Stati Uniti , fino a  New York . Da allora decide di scindere in due gli anni dell'Università, dedicando sei mesi allo studio e gli altri sei al viaggiare : visita così il  Sud-est asiatico , l' Africa , l' India , il  Tibet .

Si laurea in  Giurisprudenza  presso la  Sapienza Università di Roma  nel  1985  con una tesi sul  diritto di cronaca . Dal gennaio '83 al dicembre '86 lavora per l'Agenzia Italiana Stampa e Emigrazione ( AISE ).   Giornalista pubblicista , iscritta all'Albo dal 2 dicembre  1986 ,  tra il febbraio '87 e l'agosto '88 è impiegata alla  Rai  con contratti a tempo determinato in vari  programmi televisivi  e radiofonici, nel settore della produzione.

È stata sposata con il giornalista Luca Nicosia,  dal matrimonio è nata nel  1993  la sua unica figlia: Anastasia. Dal  2008  è sentimentalmente legata al giornalista Vittorio Longhi.

Nel  1989 , grazie ad un concorso per Junior Professional Officer,  comincia la sua carriera all' ONU  lavorando per quattro  anni alla  FAO  come addetta stampa, dove si occupa in particolare della produzione video e radio. Dal  1998  al  2012  è  portavoce  dell'Alto Commissariato per i Rifugiati dell'Organizzazione  delle Nazioni  Unite ( UNHCR ), per il quale coordina anche le attività di informazione in  Sud Europa , svolgendo svariate mansioni: responsabile dell'ufficio stampa italiano, capo redattore della rivista trimestrale " Rifugiati ", prende parte ad eventi pubblici sulle tematiche relative al diritto d'asilo, ai flussi migratori nel Mediterraneo e alle emergenze internazionali, tiene conferenze e partecipa a seminari presso università e istituti di ricerca. Svolge missioni in diversi luoghi di crisi:  Bosnia ,  Albania ,  Kosovo ,  Pakistan ,  Afghanistan ,  Sudan ,  Caucaso , Angola ,  Zambia ,  Iran ,  Giordania ,  Tanzania ,  Burundi ,  Ruanda ,  Sri Lanka ,  Siria ,  Malawi ,  Yemen . Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali la medaglia ufficiale della Commissione nazionale per la parità e le pari opportunità tra uomo e donna (1999), il titolo di cavaliere dell' Ordine al merito della Repubblica italiana  (2004), il Premio Consorte del Presidente della Repubblica (2006) e il Premio giornalistico alla carriera Addetto stampa dell'anno del Consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti (2009). 

Fino alla sua elezione a  Presidente della Camera dei deputati , ha scritto in diverse riviste e ha tenuto un blog,  Popoli in fuga,  sul sito del quotidiano  la Repubblica The Huffington Post Italia .

Alle  elezioni politiche italiane del 2013  Laura Boldrini è candidata alla  Camera dei deputati  nelle circoscrizioni  Sicilia  1 e 2 e  Marche  come capolista di  Sinistra Ecologia Libertà .  La sua candidatura è stata inclusa tra le ventitré persone nominate dalla segreteria del partito.  Risultata eletta deputata in tutte le tre circoscrizioni, opta per il seggio nella circoscrizione  Sicilia  2.

Il 16 marzo  2013 , a sorpresa  viene candidata ed eletta  Presidente della Camera dei deputati , ottenendo 327 voti su 618 votanti. È la terza donna, dopo  Nilde Iotti  (1979-1992) ed  Irene Pivetti  (1994-1996), a ricoprire questo ruolo.

Il 22 giugno  2013  è la prima  Presidente della Camera  italiana a prendere parte al  Gay Pride  Nazionale, svoltosi a  Palermo .

A partire dall'agosto 2013 il  Movimento Cinque Stelle  contesta Laura Boldrini per il suo operato come Presidente della Camera, dapprima sulla presentazione del DDL anti-femminicidio convocata per il 20 agosto, poi sulla legge sull' omofobia e poi a fine gennaio 2014, in occasione del dibattito sul Decreto IMU-Bankitalia, durante il quale ha applicato per la prima volta un istituto della Camera detto “tagliola” che consente di interrompere il dibattito parlamentare e passare direttamente alle votazioni per evitare la decadenza del decreto stesso Sul blog di  Beppe Grillo  la contestazione ha raggiunto toni pesanti e  sessisti , causando la reazione di Boldrini e di gran parte delle forze politiche.