Benvenuto su VotaOggi.it

Registrati subito al sito VotaOggi.it
Esprimi la tua opinione sui partiti e sui politici italiani.
Potrai assistere alle sedute parlamentari, visitare il parlamento,
assistere alle principali trasmissioni televisive.

Registrati adesso

Movimento 5 Stelle

Movimento 5 Stelle

Il MoVimento 5 Stelle è stato fondato, il 4 ottobre 2009, dal comico Beppe Grillo, leader e presidente, e dall’imprenditore Gianroberto Casaleggio, definito guru dell’organizzazione.

Esso deriva dal movimento Amici di Beppe Grillo, attivo dal 2005 e in corsa alle elezioni amministrative del 2008 con liste civiche. Il blog di Beppe Grillo rappresenta sia la sede, sia la testata del Movimento. Anche il sito web funge da strumento di democrazia diretta, in chiara contrapposizione a quelle rappresentative.

Il Movimento 5 Stelle, infatti, non si considera né di destra né di sinistra, ma ha una forma antipartitocratica, che promuove la partecipazione dei cittadini, attraverso la democrazia digitale (e-democracy) e giornate di mobilitazione politica, come i V-Day (Vaffanculo Day), lanciati da Grillo nel 2007. I militanti sono definiti pentastellati o grillini o attivisti 5 stelle, tutti espressione del malcontento per la situazione politica vigente e accomunati dalla condanna della corruzione politica.

Molto attenti alle tematiche ecologiste e ambientaliste, i 5 Stelle promuovono la decrescita e la green economy. Le 5 stelle rappresentano proprio le tematiche connesse all’acqua pubblica, all’ambiente, alla mobilità e allo sviluppo sostenibili, all’energia pulita.

Dopo il successo delle amministrative del 2012, le politiche 2013 vedono un exploit del Movimento che risulta la seconda lista più votata dopo il PD. Tuttavia, in seguito a dissensi interni (eccessiva ingerenza di Grillo, atteggiamenti censori e antidemocratici) si sono verificati abbandoni ed espulsioni. Per questo, i seggi raggiunti alla Camera e in Senato scendono rispettivamente a quota 104 (da 109) e 39 (da 54). Alle elezioni europee 2014, il Movimento perde circa 2,5 milioni di voti, ma ottiene comunque 17 seggi all’Europarlamento.